Via Santo Stefano 11, 40125 Bologna (BO) 051 9911011
info@studiofarina.it Lun. - Ven. 08:30 - 12:30 / 14:00 - 18:00

Tutele crescenti a giudizio.

Il Tribunale di Roma ha escluso dalle tutele crescenti i contratti a termine insorti ante 7 marzo 2015 e successivamente trasformati a tempo indeterminato. La vicenda è quella di un licenziamento disciplinare. Il lavoratore era stato assunto con contratto a termine nel 2014 e poi trasformato a tempo indeterminato dopo l’entrata in vigore del Jobs Act. Il datore di lavoro ha invocato l’applicazione delle tutele crescenti in quanto il contratto, pur essendo sorto prima della riforma, è stato convertito dopo l’entrata in vigore della stessa.

Conversione.

L’ordinanza ha escluso che tutti i passaggi da tempo determinato a tempo indeterminato possano essere ricomprese nel concetto di conversione. Così facendo, infatti, si violerebbero i criteri contenuti nella legge delega. Ha invece sottolineato che vi sono conversioni forzate e conversioni (meglio: trasformazioni) volontarie. Le conversioni vere e proprie (quelle forzate) si riferiscono a quei contratti che, nati a tempo determinato prima del 7 marzo 2015, sono diventati a tempo indeterminato successivamente e in maniera forzata perché affetti da nullità. Rientrerebbe nel regime delle tutele crescenti solo questo tipo di conversione, non le trasformazioni.

Conseguenze.

È prevedibile che le conseguenze dell’ordinanza saranno diverse e rilevanti. Con il Jobs Act, infatti, un numero considerevole di contratti è stato trasformato tanto per fruire degli sgravi quanto per poter applicare il nuovo regime sanzionatorio delle tutele crescenti.

Tag:

Iscrizione alla newsletter

Iscriviti per non perdere le prossime novità

Letta l'Informativa sulla privacy

acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte dello Studio Farina Redaelli per il servizio di “Newsletter” (cioè per essere aggiornato via posta elettronica sulle "novità" relative all'attività dello Studio Farina Redaelli).

Cliccando sul tasto “Iscriviti” dichiari di accettare i Termini di utilizzo e di avere almeno 18 anni.