Via Santo Stefano 11, 40125 Bologna (BO) 051 9911011
TELEASSISTENZA Remote Connection info@studiofarina.it Lun. - Ven. 08:30 - 12:30 / 14:00 - 18:00 Mon. – Fri. 08:30 - 12:30 / 14:00 - 18:00

Agevolazioni contributive e diritto di precedenza nei contratti a tempo determinato.

Uno dei requisiti necessari per accedere alle agevolazioni contributive è la corretta applicazione del diritto di precedenza.

Cos’è?

è un una priorità che il lavoratore ottiene, alla cessazione del rapporto di lavoro, in caso di nuove assunzioni o di stabilizzazione di rapporti di lavoro già in essere.

Quando sorge?

quando il contratto a tempo determinato è superiore a 6 mesi.

Quali sono gli obblighi e tempi delle parti?

Datore di lavoro:

  • deve inserire in lettera di assunzione l’esplicitazione della procedura di richiesta del diritto di precedenza;
  • durata 12 mesi.

Lavoratore:

  • deve esplicitare per iscritto la volontà di esercitare tale diritto;
  • durata 6 mesi.

Violazione:

  • risarcimento del danno;
  • mancata applicazione delle agevolazioni contributive.

Compresenza di più diritti di precedenza:

Se vi sono più lavoratori che ne hanno diritto, i criteri che il datore di lavoro deve seguire sono:

– il numero dei rapporti precedenti;

– i carichi familiari;

– l’anzianità di servizio.